• info@masnadacomics.com

Cristiano Brignola

Cristiano Brignola“Se mia nonna avesse la barba, sarebbe Cristiano Brignola!”
“Son tutti Cristiano col Brignola degli altri!”
“Evabbeh, allora riabilitiamo proprio tutti, anche Cristiano Brignola!”

Queste sono le cose che dicono di lui.
In realtà, Cristiano Brignola nasce in un giorno qualunque (anche se era il 15 luglio) nel 1977.
A dieci anni si converte alla Chiesa di Gesù dell’Arcobaleno Laser, come testimoniato dalla foto, scattata durante il battesimo. Cercherà di infondere nei suoi fumetti (“Vedic Riot”, “My Little Antichrist e – in lavorazione – “Voodoo Child”) gli insegnamenti di carità cristiana ricevuti, lasciando però un po’ confusi i suoi confratelli che decideranno di liberarsi di lui, abbandonandolo in un piccolo paesino in Emilia Romagna con un biglietto che reca scritto: “Ci dispiace, sappiamo che ci ami, ma noi ti vediamo un po’ più come un amico.”
Da quel momento ha dovuto svolgere i lavori più svariati, sempre però legati all’ambito della scrittura: cronista a incontri di wrestling di anziani, sicario per bambini stanchi dei genitori, ragazzo immagine per le pubblicità di cibo per scimmie.
È in questo contesto che ha conosciuto la Masnada, si è unito al collettivo e ha ripreso a coltivare il suo amore per i fumetti.